VIVERE L’EPIDEMIA

 
L’epidemia che stiamo vivendo è arrivata inaspettatamente. Ha fatto irruzione nelle vite di tutti noi in modo brusco e aggressivo. Da un momento all’altro il nostro modo di vivere ha subito cambiamenti drastici.
 
Come ha detto Donald Trump nel suo discorso di ieri, siamo in guerra, il mondo è in guerra. Ma il nemico è tanto pericoloso quanto invisibile. Sta a noi dargli una dimensione.
 
Allora c’è chi lo percepisce eccessivamente grande, ampliando così la propria paura e vivendo stati d’ansia importanti, e c’è chi lo sottovaluta, comportandosi in modo irresponsabile.
 
In uno scenario di questo tipo provare paura e un certo livello d’ansia è normale. Capita a tutti. La paura è un’emozione fondamentale e utile per la nostra sopravvivenza, per proteggerci dai pericoli e dalle minacce. Ma è importante non eccedere in un modo o nell’altro nella valutazione del pericolo o della minaccia.
 
Una corretta valutazione serve proprio per poter regolare i propri comportamenti in maniera responsabile. Occorre trovare un equilibrio, conferendo al nemico invisibile le dimensioni e il grado di pericolosità adeguati.
Questo è fattibile se ci atteniamo il più possibile a fatti oggettivi, basandoci solo su informazioni provenienti da fonti affidabili come:
 
Istituto Superiore di Sanità: https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/
 
Infine, per contribuire al proprio benessere psicologico, occorre utilizzare tutte le nostre risorse per accrescere la nostra resilienza.
 
E’ utile spostare il focus sui diversi aspetti di questo momento scoprendo così elementi nuovi, magari anche positivi. Potremo scoprire nuovi modi di vivere bene e stare con gli altri, come riposarsi di più, dedicarsi ai propri figli o agli altri familiari, dedicarsi ad attività piacevoli per le quali non abbiamo mai tempo o ancora provare ad intraprendere un percorso di crescita personale.
emergenza-covid-19-CRI-scaled
Potrebbe interessarti anche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...